Nerd is the new black

Nerd is the new black

Nerd: Negli ultimi anni si è assistito ad una crescita esponenziale della tecnologia che ha portato, di pari passo, ad un importante cambiamento nel nostro modo di concepirla. Questa evoluzione è stata ripresa anche dal mondo televisivo, in particolare per quanto riguarda le serie TV che, rispetto al passato, vengono realizzate per un pubblico giovane, che ama sempre più l’innovazione del mondo hi-tech. Proprio dagli Stati Uniti sono giunte un considerevole numero di serie televisive di questo genere. La capacità di catturare la nostra attenzione, immergerci in situazioni paradossali, farci ridere mostrando i meccanismi della società odierna o portare visioni distopiche della realtà, sono alcuni dei principali tratti salienti di prodotti televisivi che stanno conquistando un’ampia platea. Soprattutto, a sorprendere e farci ridere (o riflettere) è la figura del nerd, che diventa eroe assoluto ed indiscusso e grazie alla sua intelligenza e, perché no, proprio in funzione della sua “stranezza”, conquista gli spettatori come mai prima.

Visto che ne esistono per tutti i gusti, in questo articolo scopriremo quali siano le migliori serie TV tecnologiche del momento, assolutamente da non perdere!

 

The Big Bang Theory: geek e nerd all’ennesima potenza

The Big Bang Theory

www.cbs.com/shows/big_bang_theory/photos/

Uno dei capisaldi delle serie TV per nerd e geek è sicuramente The Big Bang Theory. Nata nel 2007, questa sitcom descrive la vita quotidiana di quattro giovani scienziati, Leonard, Sheldon, Howard e Raj, la cui intelligenza li rende degli inetti, da un punto di vista sociale. In particolare Sheldon Cooper è uno tra i personaggi meglio riusciti. Il suo comportamento è quello di una persona incapace di stringere relazioni sociali, abitudinaria ed ordinata. Impossibile dimenticare il posto fisso sul divano, scelto in base alla combinazione di luce, temperatura ed angolazione perfette per guardare la TV e partecipare ad una conversazione.

Inoltre, stagione dopo stagione, il gruppo dei quattro giovani scienziati si è allargato per far spazio a Penny, ragazza di provincia che sogna di diventare un’attrice famosa, di cui s’innamora Leonard. Tutto ciò porterà con sé un evidente cambiamento nella quotidianità. Attraverso Penny, sia Howard che Sheldon stabiliscono, rispettivamente, una relazione con Bernadette e Amy.

 

Con oltre nove stagioni all’attivo e la decima in arrivo, The Big Bang Theory è indubbiamente un prodotto di successo, che ha conquistato milioni di fan in tutto il mondo. Non solo, colui che interpreta Sheldon Cooper, ovvero Jim Parsons, è stato omaggiato di una stella nella Walk of Fame di Los Angeles, a riprova del suo successo straordinario, forse dovuto anche al classico “Bazinga” che accompagna gli scherzi realizzati dal personaggio Sheldon. Proprio per il suo talento e la sua ironia Jim è stato anche scelto come testimonial da Intel, che lo ha reso protagonista di campagne divertenti e originali per promuovere l’innovatività dei suoi prodotti.

I motivi per non perdersi nessun episodio di questa sitcom unica nel suo genere e che sta per compiere dieci anni di vita, quindi, sono più che validi.

 

 

Breaking Bad – Reazioni collaterali

Breaking Bad

www.amc.com/shows/breaking-bad

Rispetto a tutte le altre serie TV, Breaking Bad si contraddistingue per una trama mai vista prima, che fin dal primo episodio lascia stupefatti. Il protagonista è Walter White, professore di chimica geniale ma insoddisfatto e dalla carriera mediocre ad Albuquerque che, alla soglia dei cinquant’anni, oltre a dover lavorare all’interno di un autolavaggio per far fronte alle difficoltà economiche, scopre di essere affetto da un cancro ai polmoni inoperabile. Da questo momento in poi la sua vita cambierà completamente strada, al punto tale da spingerlo a sfruttare le sue conoscenze di chimica per cucinare metanfetamina purissima assieme a Jesse Pinkman, suo ex studente e spacciatore.

 

Breaking Bad è considerata una tra le migliori serie TV al mondo anche proprio grazie ai suoi personaggi, nerd, geniali e folli, come ad esempio Gale Boetticher, il cui scopo è quello di aiutare Walter White nella creazione del super laboratorio per la produzione di metanfetamina. Proprio lo stesso Gale Boetticher si descrive come nerd e risulta essere una persona di livello intellettuale elevatissimo, simile a White. Indimenticabilmente nerd la sua performance durante le audizioni di un karaoke tailandese in cui canta la canzone “Major Tom (Coming Home)”.

 

L’aspetto più straordinario di Breaking Bad è quello di porre davanti allo spettatore evidenti tabù e costringerlo a fare quindi valutazioni di carattere etico. Puntata dopo puntata si crea un vero e proprio legame tra lo spettatore e i protagonisti della serie, e molto spesso viene spontaneo chiedersi se vi sia una sorta di amoralità nelle azioni di Walter White, tanto da trovarsi a provare sentimenti contraddittori per questo geniale protagonista. Con questo mix di avvenimenti, domande a cui è complesso rispondere ed indubbia  qualità compositiva, Breaking Bad ha conquistato il cuore di milioni di fan in tutto il mondo ed ancora oggi è considerata una tra le migliori serie apparse in televisione.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *